Mission

ITALIA NOSTRA GENOVA PROTEGGE I BENI CULTURALI E AMBIENTALI

I beni culturali sono la missione storica che appassiona e impegna intere generazioni di volontari di Italia Nostra da oltre 60 anni.

I beni culturali sono tutti i beni considerati importanti per l’archeologia, la letteratura, l’arte, la scienza, la demologia, l’etnologia o l’antropologia. Si contrappongono, per definizione, ai “beni naturali” in quanto questi ultimi ci sono offerti dalla natura, mentre i primi sono il prodotto della cultura. Quindi i beni culturali sono tutte le testimonianze, materiali e immateriali con valore di civiltà. Da questa definizione si comprende che sono beni culturali non solo gli oggetti d’arte, ma tutte quelle cose che hanno un valore storico, quali libri, documenti, oggetti d’uso comune, vestiti, strumenti scientifici, ecc.

I beni culturali materiali sono tutti quelli che hanno una forma definita e stabile, ad esempio: quadri, statue, strumenti musicali, vestiti, architetture, reperti archeologici, utensili.

I beni culturali immateriali sono tutti quelli che non hanno una forma definita e stabile, ma esistono solo nel momento che avvengono, ad esempio: feste e riti religiosi, processioni, rappresentazioni popolari, cerimonie folkloristiche, gare sportive e agonistiche storiche

I beni culturali, materiali e immateriali, l’evoluzione naturale e storica, i centri storici, la pianificazione urbanistica e territoriale, i parchi nazionali, l’ambiente, la questione energetica, il modello di sviluppo del Paese, la viabilità e i trasporti, l’agricoltura, il mare, le coste, le isole, i musei, le biblioteche, gli archivi storici: sono i valori più importanti dell’attività capillare di Italia Nostra, spesso sostenuta da una ricerca approfondita e documentata da una vasta pubblicistica che oggi costituisce patrimonio unico e insostituibile a disposizione del Paese.

Il nostro compito non si esaurisce nel salvare dall’abbandono e dal degrado monumenti antichi, bellezze naturali o opere dell’ingegno; Italia Nostra, a Genova e in tutta Italia, persegue un nuovo modello di sviluppo, fondato sulla valorizzazione dell’inestimabile patrimonio culturale e naturale italiano.

Gentile Socia, Gentile Socio,
è questo il momento di rinnovare l’iscrizione alla Sezione Genovese di Italia Nostra.

Il versamento della quota può essere così effettuato:

direttamente in sede, nei mesi di gennaio e febbraio, ogni mercoledì dalle 16 alle 18,

oppure:

mediante bonifico sul c/c intestato alla Sezione:
Banco di Sardegna Codice IBAN: IT24G0101501400000000014562

specificare nella causale nome e cognome di chi si iscrive/rinnova e l’ anno cui si riferisce il versamento.

Quota di iscrizione annuale: Socio Ordinario € 35 – Socio Familiare € 20 – Socio giovane (fino a 18 anni) € 10 – Socio Ordinario Studente (18/26 anni) € 15 – Socio sostenitore € 100 – Socio Estero € 60.
Quota di iscrizione triennale: Socio Ordinario € 90 – Socio Familiare € 50 – Socio giovane (fino a 18 anni) € 25 – Socio Ordinario Studente (18/26 anni) € 40 – Socio sostenitore € 270

Grazie, cordiali saluti e buon lavoro a tutti!